Come avere unghie sane e forti

Sommario1 La Dieta2 Cura e Pulizia3 Le Cuticole4 Usate una Base e un Top Coat5 Protezione dai Raggi UV6 Parola d’ordine: Idratazione7 Guanti8 Concedete alle Unghie una Pausa Pensi che le tue unghie non siano abbastanza forti e lunghe? Nessuna paura, perché avere unghie più sane, è alla portata di tutte, con piccoli accorgimenti ovviamente.

Pensi che le tue unghie non siano abbastanza forti e lunghe? Nessuna paura, perché avere unghie più sane, è alla portata di tutte, con piccoli accorgimenti ovviamente.

La crescita delle nostre unghie è influenzata sia dagli ormoni (le donne in gravidanza ve lo potranno confermare), che dalle stagioni (in estate crescono più rapidamente). Ogni individuo è diverso, per cui come nel caso dei capelli, ognuno ha il proprio standard di crescita, ma mentre non esistono pillole miracolose che possano aiutare le vostre unghie a crescere rapidamente, ci sono invece alcuni “trucchi” che possono aiutarle a fortificarsi.

La Dieta

Le unghie sono influenzate da quello che mangiate o non mangiate. Per nutrirle dovete includere nel vostro regime alimentare: fagioli, pesce, olio di pesce, noci, Vitamina E (che trovate negli oli vegetali, come l’olio di girasole, di oliva e di germe di grano, nella frutta secca, specialmente nelle nocciole, nelle noci e nelle mandorle, nell’avocado e nei pistacchi) e la Vitamina H (che potete prendere dai tuorli d’uovo, dalla frutta secca, dal riso integrale, dal grano, dalle lenticchie, dai piselli, dalle carote, dalle lattughe, dai cavolfiori, dai funghi, dal latte di mucca e dai formaggi).

Cura e Pulizia

È basilare assicurarsi che le vostre unghie e la pelle intorno siano sempre pulite. Per lavarle bene applicate del sapone sopra uno spazzolino da denti, poi molto delicatamente fate uno scrub sia delle unghie sia della pelle, così da esfoliare senza l’uso di prodotti chimici o scrub poco economici. Mantenete sempre le unghie tagliate (almeno una volta ogni due settimane) così da prevenire danni e rotture (proprio come per i capelli!).

Le Cuticole

Le cuticole servono per sigillare la zona alla base dell’unghia. Tagliandole o rimuovendole romperà la protezione rendendo in questo modo le vostre unghie vulnerabili ai batteri. Se proprio non potete farne a meno una volta la settimana, dopo la doccia, spingete indietro le cuticole con un bastoncino di legno e poi massaggiate con una lozione cremosa.

Usate una Base e un Top Coat

Se vi fate le unghie a casa è bene che vi ricordiate di applicare un “base coat” prima di passare lo smalto. Per finire utilizzate un “top coat” per una finitura lucida. Ricordate di passarvelo ogni tre giorni per far durare il vostro smalto più a lungo.

Protezione dai Raggi UV

Per ridurre al minimo i danni a mani e unghie dall’esposizione ai raggi UV applicate una crema solare con protezione da 30 a 50 sulle mani, in modo tale da evitare un’eccessiva esposizione e aumentare il rischio di cancro.

Parola d’ordine: Idratazione

Così come non andate a dormire senza prima esservi applicate una crema idratante per il viso, stessa cosa dovreste fare per le vostre unghie. Usate una miscela di olio di mandorle e avocado per mantenerle idratate, se non lo avete usate in alternativa una buona crema idratante.

Guanti

Usateli ogni qualvolta dovete fare le pulizie di casa, lavare i piatti o del giardinaggio. Ma usateli anche in autunno e d’inverno così che l’aria fredda ed il vento non vanifichino il lavoro di idratazione che state facendo.

Concedete alle Unghie una Pausa

Riservate al week end o agli eventi particolari una nail art elaborata, ma durante la settimana cercate di far riposare le vostre unghie. Se non concederete una pausa, le vostre unghie si potranno seccare, diventare gialle e nel corso del tempo s’indebolirà l’intera struttura.

Tutto veramente semplice e alla portata di chiunque, non trovate?