Il trucco che ti valorizza in foto

Il trucco fa miracoli… o danni! Soprattutto in fotografia, il make-up può valorizzarti al massimo oppure può esaltare i tuoi difetti peggiorandoti. Ecco perchè è importante leggere con attenzione i 6 consigli che ti permettono di realizzate il perfetto trucco da fotografia.

Per un’accompagnatrice o hostess, è importante avere belle fotografie. Le immagini sono la prima cosa che i potenziali clienti vedono e che determinano un ingaggio di lavoro o meno.

Diventa una HostessWing

Dunque, come bisogna truccarsi per venire bene in foto? Ci sono alcuni piccoli trucchi che vi sveleremo per aiutarvi a far sì che il make up migliori notevolmente la vostra resa fotografica.

Luci

Una buona luce è certamente la cosa più importante quando si tratta di scattare foto accurate del vostro trucco. La luce naturale è la migliore. Se scattate delle foto all’esterno assicuratevi di farlo o di mattino presto o nel pomeriggio. La luce di mezzogiorno, ad esempio, è spesso troppo forte e può creare delle ombre sotto gli occhi e intorno al naso. Evitate poi la luce diretta dei raggi solari il più possibile, poiché tende a schiarire i colori. In alternativa scattate le vostre foto in una stanza con le finestre che riflettano la luce del sole.

Veniamo alle correzioni base del make up che vi aiuteranno a trattare la pelle lucida o irregolare e gli occhi stanchi. Innanzitutto pulite e idratare perfettamente la vostra pelle.

Fondotinta, correttore e cipria opacizzante

La base per il trucco opacizzante a copertura totale aiuterà la vostra pelle a essere liscia e uniforme, in più combatterà la lucentezza. Utilizzando un pennello per il trucco vi aiuterete a uniformare il prodotto donandovi un look naturale.

Fondotinta: anche in questo caso usate un pennello per miscelare il fondotinta in modo uniforme su tutta la pelle. Mi raccomando: la pelle deve essere pulita e idratata.

Correttore: dopo il fondotinta passate al correttore, serve per nascondere le aree problematiche che ancora si distinguono. Di solito le zone da nascondere sono vicino alle narici, l’area sotto gli occhi e le eventuali rughe d’espressione. Utilizzate una quantità minima di correttore e sfumate bene aiutandovi con un pennello kabuki.

Cipria opacizzante: applicate la cipria con un piumino o con un apposito pennello a setole morbide. Le zone da trattare sono il centro della fronte, il centro del naso e il mento. Applicatela come step finale, è fondamentale per eliminare l’odioso effetto lucido e creare un effetto ‘pelle di porcellana’ sul vostro viso.

Le sopracciglia

Le sopracciglia danno la struttura all’occhio e incorniciano il viso. Le sopracciglia spesse danno al vostro viso un aspetto più giovane e fresco, ma attenzione a non esagerare, passare Cara Delevingne a Elio delle Storie Tese è un attimo! Riempite sempre le sopracciglia in modo naturale, molto sfumato e non essere troppo delineate.

Iniziate dalla parte inferiore e riempitele verso l’alto in maniera da creare un effetto di ombre dentro le sopracciglia. In questo modo avrete un look naturale sia nelle foto sia dal vivo.

Le palpebre

Utilizzate tre colori: uno neutro, una tonalità più scura e un illuminante, così renderete i vostri occhi più luminosi e più grandi nelle foto. Scegliete un colore di ombretto che più si avvicina al tono della vostra pelle e applicatelo sulla palpebra. Per una migliore applicazione utilizzate un pennello a setole molto morbide. Dopodiché scegliete un colore che è un po’ più scuro del vostro colore di pelle e applicatelo attraverso le pieghe per incrementare la definizione. Iniziate applicandolo nell’angolo esterno dell’occhio, spazzolando verso l’interno lungo la piega. Poi applicate l’illuminante all’angolo interno e sotto l’arcata sopraccigliare. Sfumate bene col pennello per non far vedere dove inizia un’ombra e dove l’altra finisce.

Eyeliner

Utilizzate un pennello fine in modo da applicarlo molto vicino alle ciglia. Più stretta è la linea e meglio è. Iniziate con la forma classica poi sperimentate aggiungendone un po’ in base alla vostra personalità.

Illuminante, terra e blush

L’illuminante è come un filtro, la terra definisce la struttura delle ossa e il blush dona dimensione alle guance nelle fotografie. Aggiungete l’illuminante in alto alle guance, al centro del naso, vicino agli angoli degli occhi e sopra la piega del labbro superiore. Applicate invece la terra sulle tempie, ai lati del naso e appena sotto le guance. Utilizzate un colore dal look naturale per il blush, subito sotto l’illuminante così da aggiungere tono e dimensione alla guancia. Come per gli ombretti l’importante è che mescoliate sempre bene l’illuminante, la terra e il blush.

Nelle foto è particolarmente importante che le labbra abbiano un contorno ben delineato, equilibrato e simmetrico. Usate un pennello per le labbra e premete il colore sulla bocca in modo da avere il massimo controllo e la massima copertura. La moda al momento è orientata sui rossetti color “nude”, in altre parole il più possibile simile al colore delle labbra, e ve ne sono davvero moltissimi fra cui scegliere. L’importante è applicarlo bene: iniziate con una piccola quantità di crema illuminante appena fuori il contorno labbra. Usate poi una matita neutra chiara ed evidenziate il contorno labbra. Applicate una seconda matita leggermente più scura rispetto alla prima subito sotto e colorate appena le labbra. Scegliete sempre colori molto simili a quelli delle vostre labbra, in seguito applicate il rossetto nudo che avete scelto con un pennello.

Ora siete pronte per il vostro servizio fotografico 😉

Diventa una HostessWing